giovedì 5 febbraio 2015

Come Pecore in Mezzo ai Lupi - 2 serie - puntata 13



Mattarella Presidente. Al netto delle oramai abituali macchine del fango e beatificazioni lampo, come mai il Presidente ai tempi della rottamazione è un signore low profile con i piedi saldamente piantati nella prima Repubblica?
Con Giulio Di Donato, vicesegretario nel Psi di Bettino Craxi, parliamo dell' insana attrazione tra la DC demitiana ed il Partito Comunista degli anni 80.
Il liberale Ernesto Paolozzi si interroga della natura machiavellica o guicciardiniana del primo ministro Renzi.
Con Fabio Benincasa, giovane democristiano ai tempi del crollo della DC e poi nel PPI, ci parla di un Ciriaco De Mita ancora in piena attività.


Interventi di Vincenzo Pascale da New York e Angela Piscitelli dalla Francia.
Posta un commento