lunedì 29 luglio 2019

E la chiamano estate - 1975

L'estate di Yuppi Du e di Beppe Savoldi, del lancio del negozio Sex di Malcom McLaren, della nascita dell'Heavy Metal, di Margaret Thatcher, delle BR, dei giochi di coraggio dei bambini, dei digiuni forzati per fare il bagno... .

E la chiamano estate - 1976

L'estate di Susanna Tutta Panna, di Sandokan e dei tigrotti di Mompracem, degli Abba, della nascita di Repubblica, di L'altra domenica di Arbore, della legge sull'aborto, di L'ultimo tango a Parigi, del Golpe Bianco, del femminismo, del processo alle BR Nucleo Storico. .

E la chiamano estate - 1977

L'estate dei viaggi in 500 per andare in vacanza, del DDT, della cacciata di Lama dall'università, di Carta 77, della TV a colori, di "Un borghese piccolo piccolo", di Portobello di Enzo Tortora, della censura di Mistero Buffo di Dario Fo, di L'angelo azzurro di Umberto Balsamo, dell'eroina di massa a Bologna. .

E la chiamano estate - 1978

L'estate degli esami in spiaggia, dell'addio al salvagente, della strage di Acca Larentia, della condanna di Curcio, della nascita della prima bimba in provetta, di Papa Luciani, della nascita dello Spam, della Legge Basaglia. .

E la chiamano estate - 1979

L'estate della nuova automobile, delle vacanze in Calabria, della rivoluzione in Iran, della morte di Sid Vicious e Mino Pecorelli, del walkman, degli arresti per Via Fani, del rapimento di De Andrè, di Mennea.

E la chiamano estate - 1980

L'estate dei bar multifunzione di paese, dei biliardi, delle tv col le Sorelle Bandiera e degli Squallor, del riflusso, dello scandalo del calcio scommesse, di "Video Killed The Radio Star", dell'Intervista col Potere di Oriana Fallaci, di Renzo Arbore e il Pap'occhio.

E la chiamano estate - 1981

L'estate del canotto, di Ronald Reagan, della scoperta dell'Africa, della comparsa di Mario Bros, della Madonna di Medjugorie, di Alfredino Rampi, della morte di Bob Marley, dell'attentato a Papa Wojtila.

E la chiamano estate - 1982

L'estate dei giochi a carte, di ET di Spielberg, di Conan il Barbaro, di Blade Runner, di Rambo, della morte di John Belushi, della protesta contro il nucleare, della produzione del primo cd.

E la chiamano estate - 1983

L'estate dei cinema estivi all'aperto, del disimpegno, del ritiro di Borg dal tennis, della conclusione del processo Moro, dello Scudo Spaziale, della nascita di internet, delle accuse a Tortora, di Emanuela Orlandi.

E la chiamano estate - 1984

L'estate della scoperta del sesso, del nuovo concordato con la chiesa cattolica, della morte di Berlinguer, dell'ascesa di Berlusconi nel mondo della tv, della fine della commedia sexy all'italiana.

E la chiamano estate - 1985

L'estate come sospensione, l'estate che lenisce il dolore, delle partite di pallone, della BMX, della nascita del rock umanitario, di Gorbaciov, di Cossiga il picconatore, di Craxi e di Sigonella, della politica erotica.

E la chiamano estate - 1986

L'estate è ancora lì ma cambia qualcosa. E' l'estate della paura del nucleare, dell'esplosione degli ormoni nella sagre di paese. L'estate del vino al metanolo e della mucca pazza, dell'inizio dell'ossessione salutista, di Berlusconi che acquista il Milan, del nuovo corso di Gorbaciov...

E la chiamano estate - 1987

L'estate che si ostina ad esserci. L'estate delle prime seduzioni, dei falò in spiaggia, delle bevande gasate, della conclusione del processo contro Potere Operaio, di Bad di Michael Jackson, di Madonna, degli U2, del primo MacIntosh, della distensione tra Usa e Urss.

E la chiamano estate - 1988

L'estate dell'adolescenza e dei corteggiamenti, del racchettone da spiaggia. L'estate di Mandela che esce di prigione, della Fiat Tipo, de "L'ultimo Imperatore" di Bertolucci, della Legge Mammì sulle tv, dello sterminio dei curdi.

E la chiamano estate - 1989

L'estate sta finendo ma davvero. Cambia la percezione del tempo, torna il tempo omogeneo. L'estate della fine del comunismo, di Piazza Tienanmen, di Vaclav Havel, della fatwa contro Rushdie, di Wojtila papa spirituale e combattente, di Jerry Maslo.

E la chiamano estate - 1990

La fine dell'estate. La fine dell'edonismo e della spensieratezza, l'inizio del dominio del virtuale. Desert Storm e la repressione degli azeri da parte dell'Urss, Occhetto e la rivoluzione dei giudici. La Generazione X di Douglas Copland.

domenica 12 maggio 2019

12 maggio 2019 - Intervista a Francesco Polacchi delle Edizioni Altaforte

Intervista a Francesco Polacchi, editore della casa editrice Altaforte vicina a CasaPound ed esclusa dal Salone del Libro di Torino con un editoriale di Mario Colella.

giovedì 18 aprile 2019

18 aprile 2019

Presentate le liste per le europee. Le previsioni dei sondaggisti, c' è un caso Carfagna in Forza Italia.
Intanto ci ha salutato Massimo Bordin e noi lo ricordiamo così...

mercoledì 17 aprile 2019

17 aprile 2019

Stasera scadono i termini per la presentazione delle liste alle europee. Mentre Forza Italia ripensa alla Carfagna candidata, De Magistris si mette avanti e si candida alla Regione, tra un anno. Mario Colella ci parla del rogo di Notre Dame. Torniamo sul rettore di Salerno candidato con la Lega.

martedì 16 aprile 2019

16 aprile 2019

Fico in visita al Rione Villa: un piano contro la criminalità. De Magistris: il governo smetta di tagliarci fondi, altrimenti non potremo investire nel sociale.
Partorisce nel bar, i numeri da giocare. Tedesco finisce in ospedale colpito da un oggeto staccatosi dal frontone di un palazzo a corso Umberto.
Intanto la Lega svolta verso il mondo della cultura: in lista il rettore di Salerno.

lunedì 15 aprile 2019

15 aprile 2019

Sottosuolo di Napoli a rischio. Dopo Piazza Vittoria cede anche la perifericissima via Bottazzi. Mario Colella e la cucina vegana. Diamo un' occhiata ai sondaggi in vista delle elezioni europee

venerdì 5 aprile 2019

5 aprile 2019

Dalla nostra trasmissione del giovedi sera, il Morso della Pecora, ecco cosa pensiamo della querelle sul matrimonio trash (trashissimo) di Tony Colombo e sulle esternazioni del Sindaco al riguardo. In studio Norberto Gallo e Mario Colella

giovedì 4 aprile 2019

4 aprile 2019

Tra agitazioni nei trasporti pubblici e cantieri al centro, la mobilità impossibile a Napoli. Mario Colella ci parla degli ultimi sviluppi riguardanti il matrimonio trash-neomelodico che imbarazza il sindaco. Noi ci occupiamo delle liste per le europee in preparazione e del posizionamento del PD di Zingaretti che insegue la sinistra sinistra. Scelta politica o necessità?

mercoledì 3 aprile 2019

3 aprile 2019

Maledizione via Marina. Domani arrivano gli ispettori UE, ieri maxi ingorgo per i cantieri e la strada che già comincia a cedere. Presentate le Universiadi con DeMa e DeLu che nemmeno si salutano. Stop alla vicenda Tony Colombo, dice De Magistris. Intanto in Forza Italia è complicato trovare candidati che rischiano di correre a vuoto.

martedì 2 aprile 2019

2 aprile 2019

Traffico e viabilità complicata per i cantieri aperti. Intanto a Soccavo arriva Cantalamessa per rimuovere le luminarie di Natale al centro di un episodio di intimidazione camorristica. Mario Colella ci parla della sua idea per la successione a De Magistris, giovedi gli ispettori UE a Napoli per verificare lo stato dei lavori che dovevano finire domenica.

lunedì 1 aprile 2019

1 aprile 2019

Ieri in serata la giunta approva il bilancio triennale per il 2019-21. E annuncia: grande piano di assunzioni. Confermati tutti i servizi. Mentre però l’ ANM rischia di diventare il banco di prova per la tenuta della maggioranza.

domenica 31 marzo 2019

31 marzo 2019


Matrimonio Trash e polemiche. La stesa di piazza Trieste e Trento organizzata da una diciassettenne. Da rivedere forse la storia dei luoghi comuni… Mentre l’ ANM finisce nel congelatore per un paio di anni, giusto il tempo di fare le elezioni, il Ministro Lezzi in visita a Scampia tra assemblee e comitati. Mario Colella ci parla di famiglia, matrimoni e bambini.

giovedì 28 marzo 2019

28 marzo 2019

Disagi a Chiaia tra l’ incendio dei sottoservizi della settimana scorsa e l’ allargamento del cantiere per la fermata di arco mirelli. La Corte dei Conti indaga sulle Luci d’ Artista a Salerno. Mario Colella e il lungomare liberato dalla plastica, intanto il Comune va a Verona a contromanifestare. Tema la famiglia: non è che sarà un altro regalo al ministro dei temporali?

mercoledì 27 marzo 2019

27 marzo 2019

Nuovo allarme maltempo, stavolta però le scuole sono aperte. Senza pace i lavori a via Marina mentrer continua la guerra tra De Luca e De Magistris sull’ ANM. Mario Colella ci parla del disegno di legge dei Cinquestelle sul salario minimo e dei suoi nemici. Noi ci occupiamo di De Luca che ha blindato il PD campano e indica la strada a quello nazionale.

martedì 26 marzo 2019

26 marzo 2019

Ricominciano i lavori a Piazza Plebiscito ma il Ministero potrebbe ricorrere e bloccare di nuovo tutto. Si riunisce il PD campano dopo il congresso, con De Luca asso pigliatutto. Ma Cantone dice “ecoballe ancora dove erano”.
Mario Colella si stupisce di come la campagna elettorale a Salvini venga fatta soprattutto dai suoi avversari.
Noi ci occupiamo del sole e del mare. Che il mare non versasse in ottime condizioni si sapeva, ma ora il Sole24Ore ci spiega che pure il sole non è questa grande cosa…

lunedì 25 marzo 2019

25 marzo 2019

La Lega sbanca con il centrodestra anche in Basilicata. Fervono i preparativi del centrosinistra campano, con il rischio per De Magistris di rimanere completamente isolato. Intanto Mario Colella lancia la "moratoria per Jorit"

sabato 23 marzo 2019

23 marzo 2019

IL NOSTLO EDITOLIALISTA MALIO COLELLA
Il sindaco agli albergatori sull’ aumento di 50 centesimi della tassa di soggiorno: a Napoli la tassa più bassa d’ Italia. Arriva la Valutazione Ambientale Strategica per Bagnoli. Ok al cambio di progetti dai ministeri, ora si può partire con le bonifiche. Sempre che la Regione non si opponga.
La via della seta passa per la ducheca, Mario Colella ed i cinesi che a Napoli ci sono già da tempo.
Torniamo sull’ ANM e cerchiamo di capire come mai i 900 mezzi in circolazione di dieci anni fa si siano ridotti ai 220 del 2018.

venerdì 22 marzo 2019

Venerdi 22 marzo

Ripartono i lavori in piazza Plebiscito dopo la seconda sentenza del TAR che ha dato ragione al Comune. Rogo nel sottosuolo a Chiaia. Marzo Saracino a De Luca: facciamo le primarie per la presidenza della Regione. Velardi: a Napoli non c’è società civile. Intanto il Comune molla l’ ANM che ora rischia sul serio.

giovedì 21 marzo 2019

21 marzo 2019

Aumenta la tassa di soggiorno mentre la Guardia di Finanza chiede di vedere gli atti per l' occupazione di suolo delle kermesse sul lungomare liberato degli ultimi due anni. Mario Colella ci parla della litigiosità a Napoli e dell' invidia. Intanto a Roma Oddati e Annunziata concordano il nuovo corso campano del PD mentre la Tartaglione pare pronta ad un incarico nello staff di De Luca in regione.

mercoledì 20 marzo 2019

20 marzo 2019

All' Ospedale San Giovanni Bosco, dopo le formiche, arrivano i fori nelle gomme delle auto. !00 giorni alle universiadi: cantieri in regola. La seduta della commissione comunale.
Napoli porta fortuna. Parola di De Magistris. Ma sicuro che la vicenda della nave di Casarini non faccia un favore a Salvini mentre al Senato si vota per la Diciotti?

martedì 19 marzo 2019

19 mazo 2019


Il TAR sblocca per seconda volta i lavori a piazza Plebiscito per la linea 6 della metropolitana. Intanto a Vicenza viene scoperto un deposito abusivo di rifiuti proveniente da Napoli e Caserta.
Il PD supera i cinquestelle nei sondaggi. De Luca: Zingaretti quello che ci vuole. De Magistris: cambi il PD campano.
 Raffaele Ambrosino ricorda Umberto Minopoli, prematuramente scomparso.

lunedì 18 marzo 2019

18 marzo 2019

Dieci i campani in direzione nazionale del PD di Zingaretti. Che giura: il partito sarà tutto nuovo, anche se dai nomi non si direbbe.
DeMa e DeLu continuano la guerra, Mario Colella torna sulla manifestazione per l'ambiente di venerdi scorso.
Intanto il sud alla ricerca di lavoro spera nello sblocca cantieri. Modello un po' vetusto, però...

sabato 16 marzo 2019

16 marzo 2019

Salvini in città, il corteo contro il cambio del clima, il Comune costretto a chiedere un prestito. Mentre Mario Colella ci parla della manifestazione per l' ambiente e contro tutto il resto di venerdi, Matteo Salvini sembra oramai pienamente sdoganato a Napoli e in Campania.

venerdì 15 marzo 2019

15 marzo 2019

Universiadi: DeMa "ce la faremo". DeLu "Borriello dorme". L' ANM sotto la scure delle tasse e la scossa di terremoto al largo di Pozzuoli.
Mario Colella ci parla del clima e della proposta di Nobel alla sedicenne impegnata nella battaglia per la riduzione dell' inquinamento. Parliamo infine delle primarie del PD a Napoli e della giustizia ad orologeria.

giovedì 14 marzo 2019

14 marzo 2019

Arrivano le Universiadi. In fibrillazione il team organizzativo per i tempi stretti e i molti nodi da sciogliere. Mario Colella ci parla dell' ultimo litigio tra De Laurentiis e l' amministrazione comunale. Le primarie del PD a Napoli? Elementi di suicidio politico degli eredi di DC e PCI. La Fondazione Rockfeller: il futuro nelle città "resilienti"

martedì 12 marzo 2019

12 marzo 2019

Scuole chiuse ancora una volta. Allerta vento forte si rischia a Napoli ma non a San Giorgio? Possibile? Non è che mentre si guarda ai fannulloni della scuola il problema riguarda come al solito i nullafacenti (che non fanno nulla, alla lettera) della politica in città? Bagnoli: si riiunisce la cabina di regia, arrivano i soldi, ma il piano cambia di nuovo. Con il tradizionale litigio tra De Magistris e De Luca. Intanto si avvicina indubbiamente la fine dei tempi e Mario Colella ci mostra l’ ultimo dei segni dell’ imminente Apocalissi.

lunedì 11 marzo 2019

11 marzo 2019

Conti in rosso al Comune, sull' orlo del fallimento Napoli Servizi; ci vorrebbe un prestito... Intanto dal MIBACT nuovo fronte di polemica su Bagnoli mentre l' ATO Napoli 1 contesta il contratto quindicennale dell' ASIA per lo smaltimento rifiuti.
Ma il governo cade o non cade? No che non cade, e Mario Colella ci spiega il perché. DeMa da Giletti: Saviano non parla mai della Napoli-Paradiso. Solo che intanto la Paranza dei Bambini, quella vera, viene sgominata dalle forze dell' ordine che spiegano come controllavano la zona di Forcella.

venerdì 8 marzo 2019

8 marzo 2019

Oggi sciopero SAPNA, il 19 sciopera l' ASIA, mentre a Scampia si trova una discarica a cielo aperto e viene sequestrata la villa comunale. Intanto DeMa e Bonisoli litigano sullo spostamento del Caravaggio al Museo di Capodimonte. Ce ne parla Mario Colella.

giovedì 7 marzo 2019

7 marzo 2019

Primo giorno per le domande del reddito di cittadinanza. Affluenza bassa rispetto alle aspettative. Presi i tre violentatori di San Giorgio a Cremano. Preoccupa la violenza giovanile. Mario Colella ci parla di razzismo e antirazzismo. Il nuovo segretario regionale del PD si presenta alla stampa e chiude a De Magistris.

mercoledì 6 marzo 2019

6 marzo 2019

In agitazione i lavoratori delle partecipate. Oggi trasporti ridotti, venerdi tocca ai rifiuti. Leggiamo Riccardo Lattuada dal Mattino sulla “Stalingrado da salotto” che trasforma l’ arte in feticcio inamovibile.

martedì 5 marzo 2019

5 marzo 2019

DeMa non va più alle europee, ma si produce in un' apertura di credito al neo segretario PD, Zingaretti.
Mario Colella ci parla delle primarie dell' altro ieri.
Intanto noi guardiamo meglio i conti del Comune, con il dissesto oggettivamente più vicino che mai.

lunedì 4 marzo 2019

4 marzo 2019 - LE PRIMARIE DEL PD

In mattinata i risultati definitivi delle primarie del PD. I numeri che trapelano parlano della stessa affluenza con cui venne eletto Renzi. Ma della storia delle primarie a sinistra parliamo approfonditamente nella seconda parte della trasmissione. Intanto vince Zingaretti, ma a Napoli vince il martiniano Annunziata sostenuto da De Luca ma anche da un pezzo di zingarettiani. Se ci mettete De Magistris che flirta con Sala a Milano, il PD campano rischia di ritrovarselo alleato alle prossime comunali. Tutto mentre pare che a palazzo San Giacomo ci siano i fantasmi...

sabato 2 marzo 2019

2 marzo 2019. INTERVISTA A GIANNI ALEMANNO

Puntata speciale per il week end.

Mario Colella e Peppe Parente intervistano Gianni Alemanno.

Mafia Capitale, il finanziamento della politica, politica e magistratura, e pure Salvini...


venerdì 1 marzo 2019

1 marzo 2019

Tornano gli staffisti per i consiglieri all' ex Provincia di Napoli: costo 800 milioni. Inaugurazione dell' anno giudiziario: no al regionalismo differenziato, dito puntato sugli sprechi di regione e comune. Intanto a Napoli ieri c' è stato Matteo Renzi.

giovedì 28 febbraio 2019

28 febbraio 2019

Soldi: Napoli Servizi sull' orlo del fallimento. De Luca va alla guerra sull' autonomia regionale con De Mita senior.
Mario Colella ci parla dell' appello per "disarmare Napoli"